📌 S. MESSE

Lun.18.00Spirito Santo
Mar.09.00Spirito Santo
 18.00Vigano
Mer.09.00Bonirola
Gio.09.00Spirito Santo
 18.00San Vito
Ven.06.00Via Crucis in S.Invenzio
 15.00Via Crucis in Spirito Santo
Sabato e vigilie
 18.00S. Invenzio
Domenica e festività
 08.30Spirito Santo
 09.30S. Vito
 10.30Spirito Santo
 11.30Vigano
📌 PROGETTO ORATORIO

E' possibile contribuire attivando un RID bancario mensile o singolo oppure con addebito diretto sul c/c BPM dedicato a tale finalità o tramite donazione deducibile sempre su c/c BPM
Iban: IT 27 B0503 4331 2000000000 2123
Causale: erogazione liberale per ristrutturazione oratorio.
Per informazioni: Jacopo 333.8108543 o Teresio 392.0969396.
Il mercatino Caritas
"Dai & Dai"

Aperto tutti i giorni
escluso il lunedì
dalle 15.30 alle 17.30
NUOVA SEDE
presso i locali della Chiesa Parrocchiale Spirito Santo a Gaggiano

Accesso da via della Marianna - discesa con scale e scivolo

Intenzioni e celebrazioni particolari

Rinnovo del Consiglio Pastorale

Perché candidarsi? Ci sono tanti buoni motivi per dire sì a questa proposta. Ne suggeriamo alcuni.

Perché voglio bene alla Chiesa. Dalla Chiesa abbiamo ricevuto la Fede. Abbiamo incontrato altri credenti che ci hanno parlato di lui. Ci fidiamo di questa Chiesa e le manifestiamo la nostra riconoscenza facendoci carico della sua vita.

Perché non è bene che il Parroco sia solo. Il consiglio Pastorale sostiene il Parroco nel suo servizio concreto.

Perché è un servizio prezioso. Una casa sta in piedi perché c’è qualcuno che se ne prende cura. Fra i molti servizi c’è anche quello di chi prova a pensare al bene comune di tutta la Comunità Pastorale.
Non è cosa da poco.

Perché la fede non è una faccenda individuale. Nessuno di noi può camminare da solo. Nel Consiglio Pastorale imparo a farmi carico della fede dei fratelli e a camminare al loro fianco con umile senso di responsabilità.

Perché i doni ricevuti vanno messi in circolazione. Se il Signore mi ha regalato una qualità, una sensibilità e una capacità particolare, metterla in comune fa crescere me e il corpo della Chiesa tutta.
Proprio condividendo il poco che credo di avere scopro in me stesso ricchezze inaspettate.

Perché “il Signore ne ha bisogno”.Quando Gesù entra a Gerusalemme sceglie un asino come propria cavalcatura. Ai discepoli incaricati a preparare il suo ingresso dice soltanto: Il Signore ne ha bisogno”. Non è questa forse la ragione più semplice e vera?

candidatura_consiglio_pastorale1candidatura_consiglio_pastorale2

Comments are closed.